Osservatorio Mecspe: la manifattura italiana cresce, ecco i temi dell’edizione 2022

14 Mar 2022

Le imprese della manifattura italiana confermano il trend positivo del settore avviato a partire dallo scorso anno. L’ultimo Osservatorio MECSPE di Senaf sul III quadrimestre 2021, l’analisi volta ad approfondire lo stato di salute dell’industria in Italia, conferma il trend rilevato dall’Istat (produzione industriale cresciuta dell’11,8% nel 2021 rispetto all’anno precedente): nonostante un calo della fiducia nei confronti dello scenario politico ed economico italiano e la difficoltà avvertita da quasi quattro aziende su dieci nell’accesso alle materie prime, circa sette imprese su dieci si ritengono soddisfatte dell’andamento attuale, con un portafoglio ordini adeguato ai livelli di sostenibilità finanziaria (75%). Nel 2021 migliora anche il fatturato rispetto al 2020 (per il 72% degli imprenditori), con una previsione di ulteriore crescita per due terzi del campione.

Ben 8 aziende su 10 hanno deciso di avviare un percorso di crescita nei prossimi anni,il 69% già nel breve periodo. Per costruire questo percorso nell’ottica di adeguamento 4.0 delle imprese della manifattura italiana, è necessario continuare a investire e approfondire le principali novità tecnologiche in ambito di digitalizzazione, formazione e sostenibilità. Queste direttrici, fondamentali per l’espansione del settore, saranno oggetto di numerose iniziative nell’ambito della 20ª edizione di MECSPE, la fiera di Senaf dedicata alle tecnologie innovative per l’industria manifatturiera che si terrà al quartiere fieristico di Bologna dal 9 all’11 giugno 2022.

Le imprese si interessano sempre di più ai fondi del PNRR ma resta basso il grado di conoscenza rispetto alle opportunità in campo (solo il 15% le conosce bene). MECSPE gioca in questo caso un ruolo di importante connettore tra il mondo delle istituzioni e le imprese manifatturiere. Anche durante la nuova edizione di giugno, una particolare attenzione sarà dedicata al mondo dei Competence Center e Digital Innovation Hub, in vista del nuovo round di finanziamento che percepiranno dal PNRR.

L’Osservatorio MECSPE conferma poi la centralità della formazione per la manifattura, in quanto il 51% delle aziende individua il bagaglio di competenze del personale come essenziale per crescere.

Non c’è crescita senza sostenibilità, e tutto il comparto ne è consapevole, dando prova di realismo e responsabilità. La strada è in salita, ma il 39% delle aziende rispondenti all’Osservatorio MECSPE si ritiene già sostenibile, grazie alla messa in campo di azioni specifiche, quali l’uso di dispositivi a basso consumo energetico, l’acquisto di macchinari e impianti efficienti di nuova generazione, l’installazione di impianti di produzione d’energia elettrica e termica da fonti rinnovabili.

Leggi i dettagli dell’Osservatorio Mecspe – III Quadrimestre 2021