IL MADE IN ITALY PROTAGONISTA A WECOSMOPROF INTERNATIONAL

Mag 24, 2021

L’evento digitale della piattaforma internazionale Cosmoprof Worldwide Bologna diventa una vetrina di prestigio per presentare l’eccellenza dell’industria cosmetica italiana 

L’eccellenza e la qualità dell’industria cosmetica Made in Italy in primo piano alla prima edizione di WeCOSMOPROF International, l’evento digitale della piattaforma internazionale Cosmoprof in programma dal 7 al 18 giugno. Grazie al supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ITA – Italian Trade Agency, oltre 230 aziende italiane potranno partecipare all’iniziativa e presentare prodotti e servizi di qualità ai player internazionali del settore. 

WeCOSMOPROF International coinvolgerà l’intera community del network internazionale Cosmoprof grazie alla sinergia tra tutte le anime della piattaforma: Cosmoprof Worldwide Bologna, Cosmoprof Asia, Cosmoprof North America, Cosmoprof India e Cosmoprof CBE Asean. Grazie agli innovativi strumenti digitali del software Cosmoprof My Match, le aziende partecipanti potranno contattare potenziali clienti da tutto il mondo, costruendo una rete di relazioni indispensabile per rilanciare le attività nei prossimi mesi. 

“Grazie alla presenza degli stakeholder di tutti i principali mercati mondiali, WeCOSMOPROF International, è un’occasione esclusiva di visibilità e di business per promuovere l’industria cosmetica Made in Italy, – dichiara il Presidente di BolognaFiere, Gianpiero Calzolari. – In attesa di poter tornare agli eventi in presenza nel secondo semestre del 2021, la collaborazione di ITA – Italian Trade Agency, del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di Cosmetica Italia, associazione nazionale imprese cosmetiche, ci permette di continuare a supportare le nostre imprese in nuovi progetti di internazionalizzazione e digitalizzazione, diffondendo la conoscenza, la creatività e la qualità dell’imprenditorialità italiana nel mondo.” 

“Come Governo e come Farnesina siamo a fianco di tutte le imprese del settore cosmetico in questa fase complessa, di cui però ci interessa anche sottolineare il potenziale. Ecco che l’idea di muoversi verso fiere ed eventi digitali e ibridi, in un periodo di impossibilità di quelli fisici, è perfettamente in linea con la nostra attività e con la nostra visione, oltre a dimostrare un dialogo vivo tra istituzioni e sistema fieristico. Crediamo fortemente che quanto appreso in questo periodo storico ci tornerà utile per il futuro”, dichiara On. Manlio Di Stefano, Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

“Vogliamo supportare le imprese italiane a reagire a questa crisi storica combinando reazione e visione, azioni capaci di supportare il recupero a breve e, allo stesso tempo, idonee ad accompagnare le imprese ad adattarsi ai nuovi paradigmi del commercio internazionale: innovazione, digitale e sostenibilità – afferma Carlo Ferro, Presidente di ICE Agenzia. – Su queste direttrici, in accordo con il Patto per l’Export, ICE Agenzia ha costruito la sua strategia di supporto, e la collaborazione con Cosmoprof ne è un esempio eccellente. Nel 2020 abbiamo offerto alle imprese 14 nuove iniziative, per lo più centrate sul digitale, tra cui la piattaforma Fiera Smart 365, gli accordi di e-commerce con 28 fra i principali marketplace mondiali e la formazione dei digital export manager. Stiamo poi lavorando per rafforzare il Made in Italy nel mondo attraverso una grande campagna di Nation brand e la lotta all’Italian sounding con l’utilizzo della blockchain. In bocca al lupo a tutto il team di Cosmoprof per il lancio di WeCOSMOPROF International.” 

“Rispondere alle sfide della contemporaneità con soluzioni innovative, capaci di sfruttare le potenzialità del digitale, per sostenere il giro di affari dell’industria cosmetica italiana anche sui mercati esteri e arrivare pronti ai prossimi appuntamenti in presenza. È questo l’orientamento condiviso con il nostro storico partner BolognaFiere Cosmoprof e con le istituzioni e gli enti preposti alla promozione dell’export. L’obiettivo finale – commenta Renato Ancorotti, Presidente di Cosmetica Italia – è offrire strumenti concreti a favore di un comparto che, nonostante l’emergenza, ha saputo dimostrarsi reattivo, consegnando saldi finali negativi, ma meno critici di quanto previsto. Secondo i dati preconsuntivi 2020, infatti, risentendo delle incertezze a livello internazionale, le esportazioni registrano un -16,7% e raggiungono un valore di oltre 4,1 miliardi di euro; mentre si approssima ai 2,3 miliardi di euro il valore della bilancia commerciale. Per entrambi questi indicatori la cosmetica registra andamenti migliori rispetto a settori contigui, confermando il grande apprezzamento di cui gode il cosmetico italiano all’estero come sinonimo di qualità, sicurezza, creatività e innovazione, tanto che le previsioni parlano già di una ripresa delle esportazioni del 5% per l’anno in corso.”

WeCOSMOPROF International è organizzato da Cosmoprof Asia ltd, joint venture tra BolognaFiere e Informa Markets. 

Per informazioni, www.WeCOSMOPROF.com