COMUNE DI BOLOGNA, BOLOGNAFIERE E CINETECA: UN PROGETTO COMUNE PER LE PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE

Giu 17, 2021

Il cine-porto a BolognaFiere: già individuato il sito per i sequel di Diabolik, uno spazio ideale per fare il cinema a Bologna

Le riprese di Diabolik hanno trovato casa: un sito all’interno di BolognaFiere già individuato per girare i sequel della saga che i Manetti Bros. stanno portando sul grande schermo, ispirata al personaggio dei fumetti che ha fatto sognare generazioni e generazioni.

Ora, dalla sinergia tra il Comune di Bologna, BolognaFiere e Cineteca di Bologna, nasce il progetto del cine-porto, che si svilupperà a partire da 3 capannoni e una palazzina a 3 piani per ospitare le produzioni a Bologna.

Un sito dalle funzionalità strategiche, come hanno già avuto modo di sottolineare gli stessi Manetti Bros. innamoratissimi della città e convinti delle sue potenzialità anche sotto l’aspetto della produzione cinematografica: “Un luogo dedicato alle produzioni per fare definitivamente di Bologna una città estremamente attrattiva. Non abbiamo bisogno di grandi studi di posa, oggi il cinema si fa prevalentemente in esterna. Serve un luogo sì ampio, ma allo stesso tempo ben diviso e strutturato al suo interno, con tutto quello che può servire a una produzione, dagli uffici agli studi”.

Bologna si conferma città del cinema – dichiara Matteo Lepore, assessore alla Cultura del Comune di Bologna – Si tratta di un progetto molto importante, sono mesi che ci lavoriamo e finalmente oggi siamo riusciti a svelarlo. Un progetto che si è concretizzato, gli studios sono già attivi, ora lavoreremo per attirare nuovi investimenti, quindi nuovo lavoro. Sono certo che torneranno a girare a Bologna le eccellenze del cinema italiano. Ringrazio Cineteca e BolognaFiere per avere lavorato con il Comune per arrivare a questo importante traguardo“.

Organizzazione, allestimenti, supporti tecnologici sono asset essenziali del know-how del Gruppo BolognaFiere che hanno determinato il nostro posizionamento fra i maggiori organizzatori fieristici internazionali – dichiara Gianpiero Calzolari, Presidente BolognaFiere -. Siamo conviti che da questa nuova contaminazione fra fiere, eventi e produzioni cinematografiche, possa nascere un nuovo plus per la città che nella Cineteca ha già un ampio riconoscimento mondiale in questo ambito e interessanti opportunità occupazionali per i settori coinvolti. Questa nuova collaborazione è, ancora una volta, la dimostrazione della capacità del territorio di fare sistema”.

La produzione cinematografica è esplosa in questo ultimo periodo – ricorda il direttore della Cineteca di Bologna Gian Luca Farinelli -. Con questo progetto Bologna si colloca al centro di questo sviluppo produttivo, in Italia, ma non solo: certamente possiamo pensare a un polo d’attrazione di portata europea. La cosa eccezionale è che stiamo parlando di un progetto già attivo, che sta già accogliendo un film importante come Diabolik e si prepara ad accoglierne altri“.

***

BolognaFiere
Communication and External Relations Manager

Isabella Bonvicini
(+39) 3357995370 isabella.bonvicini@bolognafiere.it

Press Office
Gregory Picco
(+39) 334 6012743
gregory.picco@bolognafiere.it

Ufficio stampa Cineteca di Bologna
Andrea Ravagnan
(+39) 3358300839
cinetecaufficiostampa@cineteca.bologna.it