Autopromotec 2022: alta percentuale di domande di partecipazione

Ott 20, 2021

Autopromotec si conferma un appuntamento imperdibile per tutti i principali player del mercato automotive aftermarket mondiale: le percentuali già confermate relative al riempimento dei padiglioni preannunciano un’edizione di assoluto rilievo, specchio di un settore in forte evoluzione tecnologica 

Autopromotec, la biennale internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, si conferma un appuntamento imperdibile per il mercato del post-vendita automotive: con largo anticipo rispetto all’apertura dei battenti nel Quartiere Fieristico di Bologna e prima della chiusura delle domande di partecipazione, gli organizzatori annunciano dati di assoluto rilievo, con alcuni padiglioni praticamente al completo e molti settori in forte espansione. 

Il termine per le domande di partecipazione alla 29esima edizione di Autopromotec, che si terrà a Bologna dal 25 al 28 maggio 2022, scade il 30 ottobre 2021. Le previsioni ottimistiche sulla campagna iscrizioni, che evidenziavano la grande voglia delle aziende di tornare a esporre e di rilanciare le proprie attività, sono state confermate dalle adesioni registrate dagli organizzatori. La superficie espositiva che si delinea riconferma la completezza dell’offerta merceologica della Manifestazione ed evidenzia diversi padiglioni già al completo. Alcune aree, inoltre, stanno registrando un incremento di iscrizioni, fattore che ha portato gli organizzatori a dedicare ancora più spazio ad alcuni settori merceologici. 

Dopo tanto tempo, per tutti i player del mercato dell’aftermarket automotive, Autopromotec 2022 rappresenta l’occasione di incontrarsi e scoprire di persona tutte le innovazioni legate all’evoluzione tecnologica che sta caratterizzando il settore negli ultimi anni. Si tratta infatti della prima grande manifestazione in presenza dal 2019. 

Renzo Servadei, Amministratore Delegato di Autopromotec, commenta così l’importante successo registrato dalle domande di partecipazione: “Siamo molto felici di poter già confermare, ad Autopromotec 2022, una partecipazione massiccia di tutto il mercato del post-vendita automotive nazionale e internazionale. Già prima della chiusura ufficiale delle iscrizioni, che avverrà il 30 ottobre prossimo, possiamo preannunciare una Manifestazione a livello qualitativo e quantitativo paragonabile o addirittura superiore all’edizione del 2019.” 

 Il nuovo visual dell’edizione 2022 di Autopromotec va a sottolineare ancora di più lo stretto legame che intercorre tra il fattore umano e il fattore tecnologico, che si fondono in vista della mobilità sostenibile di prossima generazione. In questo percorso verso l’edizione 2022 di Autopromotec, il simbolo della Manifestazione si rivelerà man mano, accompagnando il visitatore sempre più verso il cuore della tecnologia applicata al settore aftermarket automotive. 

Autopromotec 2022: le percentuali di riempimento, settore per settore ad oggi 

A circa otto mesi dall’apertura della manifestazione, gli organizzatori annunciano le percentuali di riempimento dei padiglioni. Le attrezzature per l’assistenza del settore pneumatici e sollevamento, storicamente cuore pulsante della Manifestazione, si riconfermano uno dei settori di punta, con una percentuale di riempimento attualmente registrata del 70%. Ad Autopromotec 2022, questi settori saranno in mostra nei Padiglioni 19, 22 e in parte del 29

Anche il Padiglione 30, dedicato alle attrezzature per la diagnostica, presenta una percentuale di riempimento attuale dell’80%. Questo comparto accende i riflettori sulle nuove normative in termini di revisioni ma anche sugli interventi di riparazione di veicoli sempre più connessi, che necessitano di una grande evoluzione tecnologica ma anche di interfacce uomo-macchina evolute. 

Un altro comparto decisamente vitale per Autopromotec, che sta registrando una forte tendenza verso l’espansione, è quello delle attrezzature e dei prodotti per la carrozzeria. In questo caso, per i Padiglioni 26 e 29, la capienza registrata è del 90%. Qui a farla da padrone saranno le innovazioni tecnologiche del comparto. 

Il settore dei ricambi, il più recente ad aver fatto il suo ingresso all’interno della Manifestazione, registra un dato davvero notevole: ad Autopromotec 2022, saranno 4 i padiglioni dedicati al comparto, rispetto ai 3 della precedente edizione. Tutte le novità in termini di ricambi, componenti e car service saranno in mostra nei Padiglioni 14, 16, 18 e 21, che hanno già registrato una percentuale di riempimento del 70%. 

Il comparto pneumatici e cerchi vede numerosi tra i principali attori presenti alla passata edizione già confermati, sia in termini di produttori sia di distributori. Occorre distinguere però tra le aziende occidentali, dove si registra una percentuale di conferme pari al 60%, mentre un rallentamento è evidenziato nella componente del Far East, dovuto alle attuali difficoltà negli spostamenti da alcuni paesi. Da evidenziare, per questo comparto, l’evento di premiazione dei “Recircle Awards”, ospitato durante Autopromotec 2022 e organizzato in collaborazione con le prestigiose riviste Retreading Business e Tyre & Rubber Recycling, dedicato all’innovazione, ai processi di produzione, al management e ai servizi sostenibili all’interno dei settori della ricostruzione e del riciclo dei pneumatici. 

Un altro settore particolarmente interessante per l’officina è quello dei lubrificanti, al quale è dedicato il Padiglione 28 e parte del 29, che al momento ha registrato una percentuale di riempimento del 60%. 

Il Padiglione 36, dedicato agli utensili, ai compressori e alle attrezzature polifunzionali, presenta ad oggi una percentuale di riempimento del 65%. 

Infine, il settore del Car Wash si dimostra estremamente dinamico e di rilievo per Autopromotec: le attrezzature e i prodotti per le stazioni di servizio, gli autolavaggi e il Car Care, esposti al Padiglione 25, registrano una percentuale di riempimento del 70%. 

Tutte le più recenti novità e le tendenze che guidano il settore automotive aftermarket saranno protagoniste in Fiera: dalla tecnologia più evoluta nel mondo dell’autoriparazione fino alle competenze tecniche necessarie per stare al passo con i tempi, dall’auto connessa alle nuove esigenze della mobilità del futuro, dai cambiamenti che coinvolgono il mondo della carrozzeria fino alle ultime novità del settore dei pneumatici e del car wash. Questi sono solo alcuni dei motivi per i quali è determinante essere presenti ad Autopromotec 2022. Considerando che alcuni padiglioni stanno già sfiorando la massima capienza, il suggerimento per tutte le aziende intenzionate a esporre in Fiera è di affrettarsi a presentare la propria domanda, in modo che l’organizzazione possa soddisfare al meglio ogni richiesta. 

Per rimanere costantemente aggiornati su Autopromotec e sulle iniziative correlate alla fiera, vi invitiamo a visitare il sito www.autopromotec.com e a seguirne i profili social Facebook, LinkedIn, Twitter e IG (@Autopromotec e #Autopromotec2022). 

***

ABOUT AUTOPROMOTEC

Autopromotec è la rassegna internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico che si svolge ogni due anni presso il Quartiere Fieristico di Bologna. Nata nel 1965, la manifestazione è organizzata da Promotec, società di servizi di proprietà di AIRP – Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici, e AICA – Associazione Italiana Costruttori Autoattrezzature. La sua formula esclusiva si basa sulla specializzazione, sulla professionalità e sulla qualità dell’offerta espositiva, un reale punto di incontro fra costruttori ed utilizzatori. Il salone – che racchiude oltre 580 categorie merceologiche, a copertura di tutti i sotto-settori del mercato aftermarket – si concretizza in una selezione di fiere specializzate, dove i visitatori possono agevolmente pianificare percorsi merceologici personalizzati a seconda degli interessi professionali. Grazie ad un’intensa attività di promozione, supportata sia a livello istituzionale sia dalle associazioni di settore, Autopromotec ha registrato, nel corso delle sue 28 edizioni, una sempre maggiore crescita internazionale. Ogni edizione della Manifestazione dedica ampio spazio alla formazione con AutopromotecEDU, il think tank dedicato all’analisi del settore e alle tematiche più attuali e innovative del post-vendita automobilistico. 

***

CONTATTI STAMPA:
Autopromotec:
Enrica Lazzarini
Communication Specialist
Tel: +39 370 3476096
E-Mail: elazzarini@autopromotec.it

Com&Media – Ufficio Stampa:
Barbara Maggi
PR Director
Tel: +39 02 45409562
E-Mail: uffstampa@comemedia.it