ARTE FIERA, si conclude la 45a edizione

15 Mag 2022

Si chiude oggi la 45a edizione di Arte Fiera, organizzata da BolognaFiere nel Quartiere fieristico di Bologna. Finalmente in presenza dopo i due anni di stop forzato, la terza edizione fisica sotto la direzione artistica di Simone Menegoi ha registrato oltre 25.000 visitatori.

Arte Fiera ha accolto il suo pubblico con la proposta artistica di 142 gallerie: 103 nella Main Section, 39 nelle tre sezioni curate e su invito (Focus, Pittura XXI, Fotografia e immagini in movimento).

Sei i premi assegnati durante Arte Fiera 2022: il Premio ANGAMC alla carriera è andato ad Antonio Tucci Russo; BMPS Collection a Max Frintrop, rappresentato da A+B Gallery, con l’opera “Unlock Origin” (2021); Premio Arte e Progetto di Jacobacci&Partners alla galleria Vistamare; Premio Rotary a Schiavo Zoppelli Gallery; Premio Osvaldo Licini by Fainplast a Andrea Barzaghi, rappresentato dalla Galleria Lunetta11; Premio The Collectors.Chain di Art Defender a Noé Sendas, rappresentato da MC2Gallery, con l’opera “Old Studio, Sprezzatura III” (2016).

Grazie al sostegno del TRUST per l’Arte Contemporanea, che le acquisirà destinandole al museo, cinque nuove opere, due di Riccardo Baruzzi, due di Eva Marisaldi e una di Serena Vestrucci, entreranno a far parte delle collezioni del MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna. La selezione è stata effettuata dal Comitato Collezioni Pubbliche del TRUST – composto da Sarah Cosulich, Chiara Parisi e Claudio Spadoni – tra le opere degli artisti rappresentati dalle gallerie presenti ad Arte Fiera 2022, per un investimento totale di 30.000 euro. Il TRUST per l’Arte Contemporanea, primo esempio realizzato in Italia in questo ambito, costituisce e gestisce un fondo dedicato all’arte del presente, rappresentato dalle risorse messe a disposizione dai tre disponenti BolognaFiere, Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, dal donatore principale Gruppo Unipol e dal donatore sostenitore Emil Banca Credito Cooperativo. Le opere acquisite sono le seguenti: Riccardo Baruzzi, “Tender Red” e “I feel you”, entrambe del 2022 (Galleria P420); Eva Marisaldi, “Linee”, 2020 e “Three Lines on Depero”, 2019 (Galleria De’ Foscherari); Serena Vestrucci, “Batter d’occhio”, 2021 (Galleria Renata Fabbri).

Da venerdì fino alla fine della manifestazione il Public Program, concepito appositamente per Arte Fiera 2022, ha offerto occasioni di riflessione, dibattito, incontro, sorpresa, con l’opera sonora di Liliana Moro nel percorso verso la fiera; gli interventi performativi Oplà. Performing Activities curati da Silvia Fanti (Xing) con Jacopo Benassi, Invernomuto, Muna Mussie e Luca Trevisani; gli appuntamenti quotidiani dei Book Talk sulle pubblicazioni d’arte di recente pubblicazione; il progetto fotografico Note di Sguardi.

250 i collezionisti ospitati in città da Arte Fiera.

Copertura capillare sulla stampa, nazionale e regionale, delle principali testate, cartacee e on line, generaliste e di settore; numerosissimi i reportage televisivi e radiofonici.

I canali social hanno ulteriormente ampliato la loro fan base: Facebook raggiunge 53.785 followers e Instagram registra 27.200 followers, con un incremento del 16% nell’ultimo anno. 700.000 la copertura totale generata dalle azioni in rete nei soli giorni di fiera.

Vai sul sito di Arte Fiera