9-13 novembre, EIMA 2022. A BolognaFiere, un polo mondiale per la meccanica agricola

7 Nov 2022

L’esposizione delle macchine, attrezzature e componentistica per l’agricoltura e la cura del verde EIMA – in scena a Bologna dal 9 al 13 novembre – conferma la sua dimensione internazionale.
Le industrie espositrici estere sono 480 in rappresentanza di circa 40 Paesi, e il pubblico dei visitatori (317 mila nell’edizione 2018 e 270.400 nell’edizione 2021, svoltasi in regime di restrizioni per l’emergenza sanitaria) è atteso da 160 Paesi.
Il Servizio Internazionalizzazione di FederUnacoma – la federazione dei costruttori che è organizzatore diretto dell’esposizione – ha reso noto anche l’elenco delle delegazioni ufficiali organizzate da Agenzia ICE in collaborazione con FederUnacoma, che comprende 450 operatori economici e giornalisti esteri selezionati da 80 Paesi, in rappresentanza dei cinque continenti. Per essi è stato previsto, come nella precedente edizione di EIMA, il “Padiglione delle Delegazioni Internazionali” (3mila metri quadrati), collocato all’interno del quartiere fieristico fra il Padiglione 19 e il Centro Congressi. In questa area – predisposta anche con servizi di interpretariato e di consulenza contrattuale, finanziaria e assicurativa, oltre che di accoglienza – si svolge il fitto programma di incontri business-to-business tra operatori e aziende italiane espositrici, preselezionati in base all’interesse specifico degli operatori per le diverse tipologie di prodotto. Sono state programmate tre giornate “focus”, per i giorni 8, 9 e 10 novembre, dedicate rispettivamente ad alcuni mercati dell’America Latina e Canada, dell’Asia e Oceania e dell’Europa. Oltre agli incontri d’affari, gli operatori esteri possono avvalersi di tour informativi per conoscere le novità di prodotto e di convegni programmati per approfondire tematiche d’interesse strategico per le diverse regioni del pianeta, come ad esempio quello promosso da FederUnacoma sul ruolo delle nuove tecnologie per l’uso razionale dell’acqua a fronte dei cambiamenti climatici e dei processi di desertificazione. Del resto – sottolineano gli organizzatori di FederUnacoma – l’esposizione bolognese si è affermata negli anni come la sede non soltanto per le attività di business legate al settore della meccanica agricola, ma anche per la diffusione delle conoscenze sulle innovazioni tecnologiche più adatte ai vari modelli di agricoltura, nei differenti contesti ambientali.

Per maggiori informazioni, clicca qui.

NEWS

Autopromotec, IL MONDO DELL’AFTERMARKET AUTOMOTIVE TORNA ALLA SUA NATURALE CALENDARIZZAZIONE
Cosmoprof Asia torna in presenza a Singapore dal 16 al 18 novembre 2022
Cersaie torna a BolognaFiere dal 26 al 30 settembre 2022
THE FIRST EDITION OF COSMOPROF CBE ASEAN IS BEING INAUGURATED IN BANGKOK, THAILAND
BolognaFiere, dai soci manifestazioni di interesse a sottoscrivere oltre il 90% dell’aumento di capitale richiesto
Auto e Moto d’Epoca trasloca a Bologna. Siglato accordo da 5 milioni con Padova Hall e Intermeeting Srl
BolognaFiere espande il business nel mondo della bellezza e nella Pet Industry
Il Gruppo Informa sottoscrive l’accordo con il Gruppo BolognaFiere per il prestito obbligazionario di 25 milioni di euro
Marca China si terrà dal 6 all’8 giugno 2023
Dal 26 novembre al 4 dicembre, alla Feria Internacional del Libro de Guadalajara, la quarta e ultima tappa del Grand Tour internazionale di Bologna Children’s Book Fair
Sostenibilità, i riconoscimenti consegnati da BolognaFiere e Ambiente Lavoro
22-24 Novembre, con “Ambiente Lavoro”, Salute, Sicurezza e Sostenibilità protagonisti a BolognaFiere
Dal 23 al 27 novembre, al Salon du Livre de Montréal, la terza tappa del Gran Tour internazionale di Bologna Children’s Book Fair
BolognaFiere cresce negli Stati Uniti con il marchio Cosmoprof
OSSERVATORIO MECSPE II QUADRIMESTRE 2022: Manifattura, cala la fiducia ma il fatturato tiene
DAL 16 AL 20 MARZO 2023 TORNA COSMOPROF WORLDWIDE BOLOGNA
2-13 novembre, la seconda tappa del Gran Tour Internazionale di BCBF tocca la 41ª Sharjah International Book Fair