58ª BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR 14 – 17 giugno 2021 – online THE SYMBIOTIC NETWORK OF CHILDREN’S CONTENT

Mag 20, 2021

Bologna Children’s Book Fair presenta il programma online di giugno e annuncia le date dell’edizione 2022

La prima edizione di BolognaBookPlus
Le mostre di illustrazione internazionale
Il primo dibattito mondiale sul futuro post pandemico del settore
La piattaforma gratuita per lo scambio di diritti online
La poesia per i più piccoli
La maratona di 24 ore per gli illustratori
Un’offerta virtuale a 360 gradi

Bologna Children’s Book Fair – BCBF, la nuovissima BolognaBookPlus – BBPlus e Bologna Licensing Trade Fair – BLTF si preparano all’edizione online 2021. In programma dal 14 al 17 giugno, ma con eventi introduttivi già nella settimana precedente, la più importante fiera internazionale dedicata all’editoria per bambini e ragazzi presenta un palinsesto che arriva a coinvolgere come sempre tutta la comunità mondiale del children’s publishing, allargando il proprio pubblico grazie all’opportunità data dal mezzo digitale.

Il programma di eventi organizzato da Bologna Children’s Book Fair porta in forma digitale il format tradizionale BCBF, offrendo tutte le aree tematiche che hanno reso la Fiera, nei suoi quasi 60 anni, l’unico evento mondiale interamente dedicato al mondo dell’editoria per ragazzi in tutte le sue sfaccettature. Il palinsesto comprende numerose iniziative organizzate nella cornice di Aldus Up – European Book Fairs Network, progetto cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Creative Europe, che ambisce a promuovere l’internazionalizzazione del settore editoriale.

Dieci mostre di illustrazione internazionale sulla piattaforma BCBF Galleries, dalla 55ª Mostra Illustratori alla mostra dedicata a Dante nei libri per bambini e ragazzi, passando per la nuova edizione di Eccellenze Italiane; la 24 Hours Portfolio Review Marathon, una non stop che riunirà idealmente la comunità mondiale degli illustratori in un passaggio di testimone lungo un giorno intero; la Poesia, protagonista della sezione speciale del BolognaRagazzi Award, di una conferenza internazionale e di un grande evento a conclusione della settimana di fiera digitale; la vendita e l’acquisto di diritti di fumetti e graphic novel; il nuovo BolognaRagazzi CrossMedia Award; il BCBF Global Rights Exchange, la piattaforma online dedicata esclusivamente allo scambio internazionale di diritti e alla distribuzione e licensing dei contenuti, in veste rinnovata e implementata; tre incontri curati dalla China Shanghai International Children’s Book Fair (CCBF), di cui BCBF è organizzatrice, e dedicati al mercato e alle tendenze editoriali nel mercato cinese; il webinar organizzato da AIE – Associazione Italiana Editori sui primi risultati dell’Osservatorio AIE sui consumi culturali della fascia 0-14, un programma di iniziative curato direttamente dagli espositori di BCBF e ospitato sul sito della fiera; infine, la nuova offerta professionale rivolta a tutta l’industria editoriale, non solo quella per ragazzi: BolognaBookPlus.

Ma BolognaFiere guarda già al 2022, e annuncia le date della 59ª Bologna Children’s Book Fair, che si terrà in presenza dal 21 al 24 marzo 2022. Guest of Honor si conferma Sharjah, già in programma per l’edizione 2020. Così Elena Pasoli, Exhibition Manager BCBF: “La magia di BCBF sta nella sua versatilità, nell’incredibile varietà dei contenuti che offre, nella continua ricerca di novità, nelle diverse voci e culture solo in apparenza distanti l’una dall’altra che si incontrano sul palcoscenico di Bologna. Il nostro impegno nel preparare la seconda edizione online è stato esattamente questo: riflettere quanto più possibile la vera essenza di BCBF, offrendo allo stesso tempo un marketplace effettivo e un programma onnicomprensivo di eventi, premi e incontri. Devo dire che siamo arrivati ben preparati a questo appuntamento, dopo il successo delle molte iniziative online organizzate della nostra nuova area di attività Open Up – The BCBF Skill Box: una serie di live meeting internazionali, ancora disponibili on-demand, che hanno mostrato come le attività digitali, combinate con la fiera in presenza, possano avere non solo un brillante presente ma anche un incredibile futuro in termini di dialogo continuo con la comunità del children’s publishing e interessanti sviluppi di audience. Inoltre siamo orgogliosi di segnalare che le nostre attività di quest’anno sono andate ben oltre la programmazione digitale di BCBF: abbiamo infatti creato un evento completamente nuovo, BolognaBook Plus, che guarda a tutto il settore editoriale e che propone quest’anno tanti eventi online, ma che l’anno prossimo si presenterà arricchito da una parte espositiva”.

BOLOGNABOOKPLUS
BolognaBookPlus è la nuova iniziativa di BolognaFiere, nata con l’obiettivo di espandere il raggio di azione di BCBF rivolgendosi a un pubblico professionale più ampio nell’industria editoriale globale.
Quest’anno, BBPlus offre un ricco programma online, realizzato in partnership con AIE – Associazione Italiana Editori, con grandi incontri e ampie opportunità di branding e visibilità: Forging Forward, una preziosa occasione di incontro con esperti internazionali del settore per progettare il futuro dell’editoria globale, realizzata in collaborazione con IPA – International Publishers Association nella cornice di Aldus Up; un corso sulla compravendita dei diritti dei libri per ragazzi, per comprendere le basi del diritto d’autore e i passaggi fondamentali del mercato dei diritti; un evento dedicato al self-publishing in Italia, con uno sguardo alle altre esperienze internazionali; il primo Forum annuale sulla traduzione letteraria rivolto all’editoria generale – nel contesto di Aldus Up – con una sessione di translation slam; un evento e una mostra dedicati alle copertine dei libri nell’era digitale; un dibattito sull’’influenza globale delle opere di Dante e ai letterati suoi contemporanei a livello internazionale; il webinar di Fondazione Lia sull’accessibilità.

A commento del programma, così la Guest Director BBPlus Jacks Thomas: “Il programma online della prima edizione di BolognaBookPlus è pensato per dare voce al settore editoriale globale nella sua meravigliosa resilienza, creatività e innovatività. Un giorno – che tutti speriamo caldamente arrivi presto – potremo ripensare a questo periodo come a una fase di reset che ha scompigliato le carte alla nostra industria che, come sempre, riflette così accuratamente il mondo intero. Dal momento che tutti i paesi, dalla A alla Z, così come il più ampio ecosistema industriale sono rappresentati, speriamo di ricavare importanti lezioni e una dose di ottimismo per la prossima fase, e sono felice che così tante persone fantastiche stiano contribuendo con la loro esperienza e saggezza al dibattito in corso”.

BCBF – BLTF GLOBAL RIGHT EXCHANGE
La piattaforma online dedicata esclusivamente allo scambio internazionale di diritti e alla distribuzione e licensing di contenuti BCBF Global Rights Exchange – GRE, realizzata in collaborazione con PubMatch nel contesto di Aldus Up – European Book Fairs Network, progetto co-finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Creative Europe, è stata in questi mesi completamente rinnovata, con nuove funzioni che la rendono uno strumento utile al servizio dell’editoria per ragazzi a 360 gradi, lungo tutto l’anno. È riservata agli espositori registrati per BCBF negli anni 2019, 2020 e 2021 e offerta gratuitamente fino al 31 dicembre 2021, ed è aperta a visitatori del comparto professionale: editori, agenti, scout, sviluppatori, licensees, licensors, produttori audio e tv che possono contattare gli espositori attraverso le nuove funzionalità: chat con traduzione e instant video meetings.
Il GRE offre da quest’anno anche la nuova sezione BLTF dedicata al business delle property per bambini e ragazzi, alla quale partecipano gli espositori e i visitatori del salone tematico di BCBF Bologna Licensing Trade Fair.

24H PORTFOLIO REVIEW MARATHON
Inserita nella cornice di Aldus Up, dopo il debutto del 2020, sabato 12 giugno torna la maratona portfolio che riunisce idealmente la comunità mondiale degli illustratori per una review lunga 24 ore. 24 editori e agenti internazionali saranno collegati in videoconferenza dalla Nuova Zelanda al Messico, dall’Italia alla Cina, dalla Francia alla Corea per valutare i portfolio di 240 illustratori e suggerire traiettorie professionali. Un preludio alla fiera: idealmente, rappresenterà lo spirito di comunanza, internazionalità e cooperazione che è la caratteristica che rende BCBF unica.

24H MARATHON si svolge interamente online in videochat dalle ore 00.01 del 12giugno, ora italiana, fino alle 23.59 dello stesso giorno. Ogni partecipante mostrerà il suo portfolio in videochat a uno dei reviewer della maratona, per un totale di 240 portfolio review al termine della maratona. Tra i reviewer presenti: Julia Marshall (Geckopress, Australia), K.T. Hao (GREENPRESS, Taiwan), Jin Xiaojing – (Tal Education Group, Cina), Sahar Tarhandeh (TUTI Books, Iran), Sigita Pūkienė (Aukso žuvys, Lituania), Arianna Squilloni (A buen Paso, Spagna), Dianna Chamma (Kalimat, Emirati Arabi),Maciej Byliniak (Wydawnictwo Dwie Siostry, Polonia), Lilly Gottwald (Nowbrow, Regno Unito), Arthorn Techatada (Elite Creative Literary Agency, Thailandia), Pietro Corraini (Corraini Edizioni, Italia), Mariagrazia Mazzitelli (Salani, Italia), Ernesto Rodrìguez Abad (Diego Pun Ediciones, Spagna), Dolores Prades (Emília, Brasile), Ana Pavez (Editorial Amanuta, Cile), Peggy Espinosa (Petra Ediciones, Messico) – Allyn Johnston (Beach Lane Books, USA).

FLAGSHIP CONFERENCES
Il programma di conferenze internazionali, da sempre tra le punte di diamante della Bologna Children’s Book Fair, si declina quest’anno in cinque appuntamenti tematici: un incontro sulla vendita di copyright per fumetti e graphic novel; la terza conferenza annuale delle librerie per ragazzi da tutto il mondo; dalla pagina allo schermo, un ragionamento nel mondo della crossmedialità; gli stati generali della traduzione nell’editoria child e young adult; la Poesia nel mondo del children’s publishing, con un grande evento digital conclusivo: poeti da tutto il mondo presenteranno al pubblico una poesia, un pensiero, un ringraziamento con la promessa di incontrarsi di nuovo a Bologna nel 2022.

I CAFFÈ DIGITALI

IL CAFFÈ DEGLI ILLUSTRATORI
Una delle pietre miliari di BCBF, l’Illustrators Café, offre un programma virtuale che include i più attesi appuntamenti fieristici nel campo dell’illustrazione: l’annuncio del vincitore dell’11° Premio Internazionale di Illustrazione organizzato da Fondazione SM e BCBF e una conversazione con Sarah Mazzetti, vincitrice dell’edizione 2020; un incontro con la vincitrice dell’H.C. Andersen Award Albertine; un incontro con la giuria della Mostra Illustratori 2021; la presentazione della visual identity BCBF 2021 con il graphic designer Beppe Chia e l’illustratore autore di questa edizione dell’identità visiva Jean Mallard.

IL CAFFÉ DEGLI AUTORI
L’Authors Café offre solitamente un mix di incontri internazionali e nazionali, come presentazioni di libri e conversazioni con gli autori finalisti del Premio Strega Ragazze e Ragazzi. Quest’anno il programma include, tra gli altri eventi, una overview sui trend internazionali e sui migliori titoli pubblicati lo scorso anno, un incontro con Marino Sinibaldi, giornalista e presidente del Centro per il Libro e la Lettura e un focus sul comics come strumento educativo per il mondo della scuola.

CAFFÉ DEI TRADUTTORI
Il Translators Café approda sul palcoscenico virtuale con un forum internazionale sullo stato della traduzione dei libri per bambini, nell’ambito di Aldus Up, l’annuncio dei vincitori del premio In Altre Parole (dedicato alla traduzione da e in arabo, in onore di Sharjah Guest of Honor), un focus sulla traduzione dei fumetti e uno sulla traduzione della letteratura per l’infanzia russa.

THE ILLUSTRATORS SURVIVAL CORNER
L’Illustrators Survival Corner è lo spazio di BCBF dedicato alla professione dell’illustratore, pensato per i tanti artisti – soprattutto i più giovani – che ogni anno animano la fiera alla ricerca di nuove collaborazioni e opportunità professionali e per mostrare agli editori i loro portfolio. Un progetto che si è esteso in edizioni parallele di successo a Shanghai (alla China Shanghai International Children’s Book Fair, co-organizzata da BCBF) e a Mosca (alla Moscow International Book Fair, nella cornice del programma professionale sull’editoria per ragazzi organizzato da BCBF) e che è stato in questi mesi protagonista anche di molte attività di Open Up – The BCBF Skill Box, la nuova area di appuntamenti digitali di BCBF attiva tutto l’anno.
Già sperimentato, quindi, sul palcoscenico virtuale, il Corner – in collaborazione con Mimaster Illustrazione e all’interno della cornice di Aldus Up, il network delle fiere del libro europee – propone la 24H Portfolio Review Marathon e gli incontri “Ask Me Anything” condotti da esperti e pensati per giovani illustratori e i loro dubbi e incertezze nel momento in cui scelgono di intraprendere la carriera di illustratore professionista.
Un luogo di riferimento dove gli illustratori possono condividere esperienze, approfondire le proprie competenze e trovare soluzioni pratiche ai problemi del mestiere dialogando con esperti internazionali.

I GRANDI PREMI INTERNAZIONALI
Il programma online vede protagonisti i grandi premi internazionali della fiera. Annunci, incontri, dibattiti per il BOP – Bologna Prize for the Best Publishers of the Year, organizzato da Bologna Children’s Book Fair e AIE – Associazione Italiana Editori in collaborazione con IPA – International Publishers Association; il BolognaRagazzi Award con la categoria speciale 2021 dedicata alla Poesia e il nuovo premio BolognaRagazzi CrossMedia Award, iniziativa anch’essa realizzata nell’ambito di Aldus Up; il Premio Strega Ragazze e Ragazzi con la novità dell’aggiunta della nuova categoria 8+, dagli 8 ai 10 anni, e l’annuncio del nuovo premio al miglior libro d’esordio; i premi per i giovani illustratori: per gli under 35 della Mostra Illustratori Premio Internazionale di Illustrazione Bologna Children’s Book Fair – Fundación SM, per gli under 30 ARS IN FABULA – Grant Award; il concorso di traduzione In Altre Parole, dedicato all’arabo, in omaggio alla partecipazione di Sharjah Guest of Honor; istituito da Bologna Children’s Book Fair in collaborazione con il Centro di Ricerca in Letteratura per l’Infanzia dell’Università di Bologna (CRLI), il Premio Poesio dedicato alla più innovativa e originale tesi di Laurea italiana in Letteratura per l’infanzia.

LE MOSTRE DI ILLUSTRAZIONE INTERNAZIONALE
La piattaforma BCBF Galleries, la galleria d’arte virtuale creata lo scorso anno per la prima edizione online di BCBF e attiva lungo tutto l’anno con diverse mostre di illustrazione e di libri illustrati, ospiterà per quest’edizione dieci mostre.
La 55ª Mostra Illustratori; una personale dell’illustratrice svizzera Albertine, vincitrice del premio H.C. Andersen 2020 e autrice della copertina dell’Annual Illustrators; la mostra di illustrazione internazionale sugli artisti che hanno raccontato ai più piccoli l’opera di Dante; Jackets Off! una mostra dedicata alle copertine editoriali curata da BBPlus; la nuova edizione di Eccellenze Italiane; le prime tre edizioni de Il Bambino Spettatore; l’esposizione della visual identity BCBF 2021, realizzata da Jean Mallard sotto la guida di Chialab,; la personale di Sarah Mazzetti, vincitrice della decima edizione del Premio Internazionale d’Illustrazione Bologna Children’s Book Fair – Fundación SM.

BOLOGNA LICENSING TRADE FAIR
Nel 2021 torna online anche la Bologna Licensing Trade Fair, con una serie di novità per il pubblico di professionisti. Prima fra tutte, il lancio del Global Rights Exchange Licensing, ovvero uno spazio interamente dedicato a property e marchi e alla loro evoluzione in termini consumer products, publishing e audiovisivo sulla piattaforma BCBF. Altri contenuti di questa edizione, accessibili gratuitamente dai professionisti del settore, saranno gli incontri online con i protagonisti del settore, oltre alla sezione Papers, che conterrà dossier e approfondimenti su temi specifici, come il retail, il fashion, e l’evoluzione dei contenuti per bambini in un periodo particolarmente “sfidante” come quello attuale.

***

Ufficio stampa Bologna Children’s Book Fair
Lisa Oldani +39 349 4788358 – annalisaoldani@gmail.com
Claudia Tanzi +39 340 1098885 – ct.claudiatanzi@gmail.com

Communication and External Relations Manager BolognaFiere SpA
Isabella Bonvicini, tel. 051 282920 – cell. + 39 335 7995370
isabella.bonvicini@bolognafiere.it

Ufficio stampa BolognaFiere SpA
Gregory Picco, tel. +39 051 282862 – cell. +39 3346012743
gregory.picco@bolognafiere.it