Calendario fiere
Home > News > Archivio > 26.743 VISITATORI NEI PADIGLIONI DI BOLOGNAFIERE ANCORA IN CRESCITA LA PIÙ IMPORTANTE MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DEL SETTORE Numeri che confermano la leadership mondiale di Bologna Children’s Book Fair

26.743 VISITATORI NEI PADIGLIONI DI BOLOGNAFIERE ANCORA IN CRESCITA LA PIÙ IMPORTANTE MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE DEL SETTORE Numeri che confermano la leadership mondiale di Bologna Children’s Book Fair

Bologna, 6 aprile 2017

Bologna Children’s Book Fair, dal 3 al 6 aprile a BolognaFiere, ha accolto anche quest’anno nei propri padiglioni illustratori, autori, espositori, editori, operatori, artisti, bibliotecari, insegnanti, produttori e sviluppatori da tutto il mondo, confermandosi la Fiera internazionale più importante del settore. Un successo straordinario confermato dai numeri ancora una volta in crescita: pubblico di professionisti in aumento, 26.743 operatori professionali (+2% rispetto al 2016), con 11.752 esteri (+15% rispetto al 2016), che rappresentano il 44% del totale. 

 

BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR LANCIA UNA NUOVA INIZIATIVA A NEW YORK

Annunciata martedì 4 aprile la nuova manifestazione dedicata allo scambio e alla commercializzazione dei diritti d'autore in ambito editoriale, a livello internazionale. Dal 30 maggio al 1° giugno 2018 BolognaFiere arriverà a New York con un appuntamento che sarà un'occasione di incontro tra editori e agenti americani con i loro colleghi di tutto il mondo e vedrà la partecipazione di librai e bibliotecari. Tra i partner strategici, con sede negli Stati Uniti, che consentiranno di creare un evento di effettiva portata mondiale, figurano: Publishers Weekly PW; è la piattaforma internazionale di informazione per il settore dell'editoria. Assieme a BolognaFiere e alla Bologna Children’s Book Fair è co-sponsor dell’iniziativa Global Kids Connect (NYC). Fra i partner anche Combined Book Exhibit e PubMatch, la maggiore piattaforma on-line per lo scambio dei diritti.

 

LA MOSTRA ILLUSTRATORI IN CITTA’ E IN TOUR

Feedback molto positivi per la Mostra Illustratori 2017 e il suo nuovo particolare allestimento: la disposizione sui tavoli – così come le illustrazioni vengono proposte alla giuria internazionale per la selezione - è stato molto apprezzato per la maggior adesione all’anima dell’illustrazione e al layout di più facile lettura. Per la prima volta, la Mostra degli Illustratori viene esposta, dopo la Fiera, anche al pubblico, in originale, dal 9 aprile al 7 maggio nella Sala Esposizioni del Museo Archeologico di Bologna. Quest'anno ogni visitatore, adulto o bambino, sarà membro di giuria e potrà votare il suo illustratore preferito. L'illustratore più votato riceverà un viaggio premio a Bologna per incontrare il pubblico che lo ha prescelto. L’iniziativa si inserisce nell’ampio programma di attività che nascono dalla collaborazione di Bologna Children’s Book Fair/BolognaFiere con il Comune di Bologna. Il successo della Mostra Illustratori si conferma anche con il tour che la porterà in giro per il mondo, con tappe  in Giappone, negli Stati Uniti, a Taiwan e in Cina. Prosegue anche la tournée degli artisti selezionati nella scorsa edizione della Fiera, i cui lavori, dopo le tappe in Giappone, a Chicago e Taiwan, stanno ora per intraprendere un lungo tour in Cina.

Grande consenso di pubblico anche degli eventi di BOOM! Crescere nei libri, che proseguiranno fino al 9 aprile.

 

COPERTURA MEDIATICA DELLA BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR

Più di 720 giornalisti accreditati da oltre 40 Paesi hanno seguito la Bologna Children’s Book Fair. Dalla Corea del Sud all’Iran, dal Giappone al Ruanda, dalla Costa d'Avorio al Cile, sono stati oltre 200 i reporter stranieri arrivati a BolognaFiere dal 3 al 6 aprile. Di altissimo livello la copertura mediatica che ha coinvolto con dirette e servizi le televisioni e le radio nazionali italiane ed estere, i quotidiani, i periodici e la stampa specializzata internazionale, oltre che centinaia di testate web. Oltre 1.000 gli articoli pubblicati ad oggi. Presente in Fiera, tra gli altri, la redazione di Rai Cultura - con cui la Bologna Children’s Book Fair ha attivato una media partnership per l'edizione 2017 della manifestazione - che ha offerto approfondimenti ed interviste ai protagonisti del Salone. Due i daily magazine che hanno raccontato la Fiera, curati da due tra i leader dell’editoria professionale dedicata al mondo del libro: The Bookseller (Gran Bretagna) e Publishers Weekly (USA).

Risultati importanti anche sui canali online di Bologna Children’s Book Fair, premiati dagli utenti a livello mondiale: pubblico ed espositori hanno usufruito di strumenti/servizi che hanno amplificato l’esperienza BCBF 2017. La piattaforma digital ha acquisito ulteriore forza e identità, affermandosi come hub di presentazione, raccolta e diffusione di contenuti e iniziative di settore. Oltre 1 milione di visite al sito di manifestazione, 150.000 utenti unici, di cui il 62% stranieri (+12%), 54% da mobile e tablet. Il servizio di e-mail marketing raggiunge oltre 85.000 professionisti nel mondo, di cui 6.000 nuovi registrati nell’ultima settimana. 6 canali social attivi, si confermano come punto di riferimento della community internazionale: 30.000 i professionisti attivi su Facebook, 8.500 su Twitter e 10.000 su Instagram. Infine l’App BCBF 2017 ha registrato oltre 2.000 download. Più di 150 eventi underground segnalati dagli espositori. 

La 55esima edizione della Bologna Children’s Book Fair è attesa nel 2018 dal 26 al 29 marzo, con Cina Paese Ospite d’Onore.

 

www.bolognachildrenbookfair.com
Facebook.com /BolognaChildrensBookFair
Twitter.com /BoChildrensBook
Instagram /Bolognachildrensbookfair
Linkedin.com /company/bologna-children’s- book-fair
Linkedin.com /groups/3795901
YoutTube.com/BolognaFiere
#BCBF17