Calendario fiere
Home > News > Archivio > SAIE 2016: the best of SAIE Innovation

SAIE 2016: the best of SAIE Innovation

Bologna, 10/10/2016

Ad una settimana dall’avvio della 52esima edizione di SAIE, vengono annunciati i 27 prodotti più innovativi selezionati nell’ambito dell’iniziativa SAIE INNOVATION - verso impatto zero, promossa da SAIE in collaborazione con Ongreening e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del mare. Le soluzioni sono state scelte tra le 164 candidature presentate dalle aziende espositrici entro il termine ultimo del 26 settembre, e saranno esposte ed illustrate nell’area del Centro Servizi della fiera dal 19 al 22 ottobre.

SAIE Innovation, verso impatto zero L’iniziativa raccoglie una selezione di innovazioni, suddivise in categorie comprendenti l’intero mondo delle costruzioni, che testimoniano l’impegno costante da parte delle aziende nel migliorare l’offerta di prodotti e servizi per il settore edile. Tra i prodotti sono compresi anche quelli che, oltre a costituire un’effettiva innovazione nel loro ambito, presentano caratteristiche di basso impatto ambientale e di efficienza energetica, in linea con le più attuali esigenze delle costruzioni.  “I processi di innovazione - spiega Massimo Rossetti, professore Associato in Tecnologia dell'Architettura dell’Università Iuav di Venezia e presidente della Giuria - rappresentano uno dei grandi motori del mondo industriale, in grado di influenzare positivamente la competitività non solo della singola impresa, ma anche dell’intero settore. SAIE si conferma negli anni la vetrina ideale per le aziende che vogliano proporre agli operatori le loro più recenti innovazioni”.

Le categorie Novità e Novità sostenibili sono i criteri di valutazione dei prodotti raccolti nella Guida Novità di SAIE 2016 (online sul sito saie.bolognafiere.it, distinti in sistemi, componenti e materiali da costruzione, prodotti per la riqualificazione energetica e sostenibile degli edifici, o ancora in sistemi per la protezione sismica. Non mancano macchine, mezzi di sollevamento e attrezzature da cantiere, software e sistemi per la progettazione e gestione del cantiere, strumenti di misura e prova, droni e sistemi di telerilevamento e monitoraggio.

La giuria Esperti del settore e del mondo accademico, ma anche un rappresentante del Ministero dell’Ambiente, hanno valutato le proposte. La giuria è stata composta da Marco Savoia (Università di Bologna), Massimo Rossetti (Università Iuav di Venezia), Norbert Lantschner (Presidente Fondazione ClimAbita), Domenico Pepe (esperto CasaClima), Andrea Nonni (PPAN), Roberto Binatti (Ministero dell'Ambiente), Teresa Bagnoli (Aster coordinatrice Piattaforma Costruzioni Rete Alta Tecnologia ER) e Marco Mari (Ongreening).

Le motivazioni “Osservando le innovazioni selezionate - ha spiegato la giuria - è possibile individuare alcune tendenze, che aiutano a delineare in maniera più precisa il mondo delle costruzioni  contemporaneo.  Si  segnala,  ad  esempio, la  presenza  sempre  maggiore  di materiali naturali, riciclati e di recupero, opportunamente integrati per migliorarne le prestazioni. Nello stesso tempo, si diversifica l’offerta verso soluzioni antisismiche, sia di elementi strutturali che di componenti, evidenziando una ormai diffusa sensibilità verso il problema. Anche il cantiere si presenta come luogo di innovazione, grazie alla presenza di macchinari ad alimentazione elettrica, alla riduzione delle dimensioni degli equipaggiamenti e all’uso, anche in questo caso, di materiali di riciclo. Nel mondo delle chiusure, inoltre, è riconoscibile l’attenzione verso il costante   miglioramento delle prestazioni  termiche, acustiche, di manutenzione e durabilità degli elementi di rivestimento e della serramentistica. Ancora, il settore del software raccoglie proposte mirate, pensate per soddisfare le esigenze di settori specifici, quale la protezione del territorio, la realizzazione di strutture in legno, la progettazione in team e il Building Information Modeling. Infine, si segnala una grande diversificazione dell’offerta tra i sistemi di telerilevamento e monitoraggio e nel settore del building automation, con apparecchi e dispositivi sempre più interattivi e versatili”.

Visibilità in fiera I prodotti top di SAIE Innovation saranno esposti in fiera perché anche i visitatori  internazionali  possano  vedere  in  quale  direzione sta  investendo  il  settore  del costruito del nostro Paese. La giuria ha segnalato le 27 soluzioni come novità assolute e di forte impatto in termini di sostenibilità, prodotti e tecnologie che contribuiranno in modo significativo alla riqualificazione e alla protezione dell’ambiente costruito nonché allo sviluppo del settore.

I selezionati saranno protagonisti per 12 mesi anche sul portale Ongreening: un’opportunità di visibilità per le migliori tecnologie e il saper fare italiano, motore di sviluppo e crescita del settore delle costruzioni.

 

Di seguito l’elenco dei prodotti selezionati per SAIE Innovation e le motivazioni della giuria:

 

Sistemi, procedimenti costruttivi, componenti e materiali da costruzione

 

PREFA ITALIA Tegola R.16

Per la soluzione proposta del grande formato che unisce qualità formale a migliorate caratteristiche di durabilità.

 

TECNOSTRUTTURE Pilastro Smart PTC®

Per l’elevato grado di integrazione del sistema strutturale con soluzioni domotiche “smart”.


WIENERBERGER Porotherm BIO M.A. Revolution

Per l’efficace sistema antisismico integrato, associato alle elevate prestazioni ambientali.

 

POLYGLASS Mapeplan TB

Per le rilevanti caratteristiche prestazionali, in particolare per quanto riguarda l’utilizzo nelle coperture a verde.

 

CATALYST CARRARA-BLOCK

Per l’attenzione verso il riutilizzo dei materiali riciclati in nuovi prodotti da costruzione a ridotto impatto ambientale.

 

 

Sistemi, prodotti e tecnologie per la riqualificazione energetica e sostenibile degli edifici

 

PIZ PIZ EFFETTO LOTO

Per le caratteristiche di resistenza e durabilità del prodotto unite a un’alta attenzione ambientale.

 

STUDIO MM Coccio Blocco

Per l’idea di unire un materiale di riciclo con leganti e aggregati di origine naturale in un prodotto a basso impatto ambientale.

 

C.M.F. GREENTECH CANAPAlithos® ARGILLA

Per le caratteristiche di forte rispetto dell’ambiente derivate dall’uso di materiali e leganti naturali.

 

CLIMAMIO Q-ton

Per il raggiungimento di elevati standard prestazionali e di conseguente risparmio energetico ed economico.


Sistemi materiali e tecnologie per il consolidamento e la protezione sismica

 

TECNO K GIUNTI K3D Giunto Sismico

Per la funzionale soluzione pensata per la protezione da azioni sismiche delle strutture a intenso traffico veicolare.

 

Macchine, sistemi di sollevamento e attrezzature da cantiere

 

TS ASFALTI Riciclatore d'Asfalto KM T2

Per l’attenzione verso il risparmio di materie prime vergini e la possibilità di personalizzazione del prodotto finale.

 

TEK.SP.ED. Intonacatrice - S28 Urban Volta BUNKER

Per l’innovativo sistema di alimentazione elettrica, coerente con le tendenze di un cantiere contemporaneo.

 

CTE Piattaforma autocarrata telescopica CTE B-LIFT 17°

Per l’innovativo sistema di alimentazione elettrica, che garantisce un’ampia flessibilità d’uso e un’alta autonomia di lavoro.

 

Software, prodotti e sistemi per la progettazione, la gestione del cantiere e la manutenzione dell’opera

 

TIMBER TECH Timber Tech Buildings

Per la specificità verso la progettazione di edilizia in legno che lo rende un prodotto fortemente attuale.

 

CSPFEA MIDAS Plant

Per l’elevata funzionalità di prodotto nella progettazione integrata d’impianti.

 

CDM DOLMEN IS GeoMassi

Per il contributo fornito dal prodotto nella progettazione di sistemi di protezione del territorio.

 

ACCA SOFTWARE BIM Platform

Per il contributo nello sviluppo e implementazione delle attività di progettazione integrata BIM.

 

HSB ITALIA hsbrevit

Per lo sviluppo di sistemi di progettazione di strutture in legno.

 

STR STR Vision Teamwork

Per il contributo dato al miglioramento nelle attività di design team e di progettazione integrata tra specialisti.

 

Sistemi di misura e prova, sistemi di telerilevamento e monitoraggio, droni

 

MICROGEO Beecopter

Per l’innovazione finalizzata alla riduzione delle dimensioni d’ingombro del dispositivo.

 

NOVATEST NOVO DR, Sistema per radiografia digitale portatile

Per la grande versatilità di utilizzo e le potenzialità di ottimizzazione dei tempi di lavorazione in cantiere.

 

ITALGEIN Kolida Gnss S680P

Per le ridotte dimensioni del prodotto unite a un’elevata flessibilità di utilizzo.

 

Building, office and home automation

 

WI-COM SOLUTIONS Distributore FO – TOC ODB 68

Per l’efficacia nella protezione dei punti cruciali delle reti di telecomunicazione.

 

DOOH D Loft – The stage for your business

Per l’innovativa idea di servizio finalizzata all’offerta di uno spazio interattivo e personalizzabile.

 

TAGLIABUE SISTEMI Videoconference wall

Per l’elevata potenzialità della piattaforma, funzionale a diverse possibilità di utilizzo.

 

Sistemi, tecnologie e prodotti per outdoor e impianti sportivi

 

PIETRANET SOLIDgravel

Per il contributo alla realizzazione di ambienti sicuri, durevoli e permeabili all’acqua.

 

Involucro trasparente, finestre, porte e finiture

 

EUROFINESTRA FAARGO ZERO

Per l’elevato standard prestazionale unito all’utilizzo di materiali naturali e certificati.

 

 

Ufficio Stampa SAIE: PPAN comunicazione e networking per il costruito PPAN: 06 87751723 - saie2016@ppan.it 
Per media relation Federica Ruggeri: 388 5758536 - federica.ruggeri@ppan.it

Ufficio Stampa BolognaFiere SpA
Gregory Picco: 051 282862 - 334 6012743 - gregory.picco@bolognafiere.it